Progettazione e Realizzazione di Orologi Solari


Esempi

Strumento multifunzione
a Cartoceto

Pesaro e Urbino

Nel 2019 una coppia di persone molto simpatiche ed appassionate ci rivolse la richiesta di realizzare per la loro nuova casa di Cartoceto, appena ristrutturata, un orologio solare: il quadrante, da realizzare in pietra, sarebbe dovuto essere sobrio ma elegante, adatto al contesto (la facciata retrostante di un antico edificio nel centro storico del paese, rivolta sul giardino interno), e al contempo offrire più informazioni possibile, oltre a quella classica dell’ora.

Detto, fatto. In breve concordammo che lo strumento sarebbe stato un orologio a ore moderne vere locali, un orologio a ore moderne medie del fuso (grazie all’equazione del tempo localizzata), un orologio a ore babiloniche, un orologio a ore italiche residue, un calendario stagionale, un calendario personale, un misuratore della declinazione solare ed una bussola. E scusate se è poco...

Una particolarità sarebbe stata la forma dello gnomone: una piastrina forata ettagonale. Inoltre la lastra avrebbe avuto la forma di un rettangolo aureo, misurando esattamente 1000 mm × 1618 mm.

In breve progettammo il quadrante, che venne approvato dai committenti, e demmo il via ai lavori da parte del marmista, che incise e tracciò lo schema cronometrico su una lastra di marmo nordafricano (Thala beige). Consegnato il manufatto in cantiere, gli operai dei committenti murarono la lastra sulla facciata, tra le due finestre del primo piano sul giardino.

Qui di seguito sono mostrati i momenti salienti e le particolarità dell’opera, per la cui lettura i committenti ci chiesero di scrivere un opuscoletto illustrativo da regalare agli amici.

Lo strumento appena ultimato dal marmista: una lastra in proporzione aurea, incisa e smaltata, pronta a fornire numerose informazioni; proprio per questo si noti come, per non appesantire il disegno e confondere la lettura, si sia scelto di non colorare le linee babiloniche, italiche e di declinazione, lasciandole solo incise; colorate sono invece le due iperboli con le iniziali dei due committenti, tracciate per celebrarne i compleanni nei giorni in cui il raggio del Sole proiettato dallo gnomone le percorre (14/2 e 30/6)
Gli operai preparano il fissaggio a parete della lastra, murando innanzitutto le tre zanche inferiori che ne reggeranno il peso (circa 130 kg: una quarantina di chili ciascuna)
Al termine dei lavori, l’opera fa bella mostra di sé verso il giardino; si noti la posizione dell’ombra del tratto polare dello gnomone, sovrapposta ed allineata con la meridiana: questo è l’istante del mezzogiorno vero di Cartoceto, il mezzogiorno solare locale, genuino; quello stesso allineamento, inoltre, fa funzionare lo strumento anche come bussola, indicando il Sole in quell’istante esattamente il sud
L’ombra dello gnomone, o meglio il raggio di Sole che lo attraversa, ci dà molte altre informazioni… In questa foto, scattata la mattina di un 21/8, l’orologio francese indica le 7:55 circa, ora vera locale; aggiungendo i circa 11 minuti indicati dall’equazione del tempo localizzata, più l’ora “legale”, sappiamo che erano le 9:06 circa, ora media del fuso; l’orologio babilonico (linee con numeri lilla) ci dice che erano circa le 2:40, mentre quello italico (linee con numeri rossi) che mancavano circa 10h50m al tramonto, orarii coerenti con quelli, rispettivamente, della levata e del tramonto del Sole quel giorno: le 6:23 e le 19:58; inoltre, trovandosi il raggio di Sole tra la curva zodiacale del Cancro e la linea degli equinozii, sappiamo che era piena estate (potendo però essere anche primavera); infine, dalle linee punteggiate, leggiamo che il Sole quel giorno aveva una declinazione astronomica di circa 12° (per la precisione 11.99°)
Qui è immortalato un istante significativo: il mezzogiorno (vero e locale) più “basso” dell’anno, al solstizio d’inverno

SCHEDA TECNICA
Luogo Latitudine: 43°46'03.6" N
Longitudine: 12°52'57.9" E
Quadro Inclinazione: (verticale)
Declinazione: 47.9° E (sud-orientale)
Misure lastra: 100×162 cm
Gnomone

Tipologia: stilo polare
Lunghezza stilo: 516 mm (ø 8 mm)

Misure piastrina: 61×39 mm (foro: ø 8 mm)

Funzioni
  • Orologio ad ore moderne vere locali
  • Orologio ad ore moderne medie del fuso
    (con equazione del tempo localizzata)
  • Orologio ad ore babiloniche
  • Orologio ad ore italiche residue
  • Calendario stagionale
  • Calendario personale
  • Misuratore della declinazione solare
  • Bussola
Anno 2019

N·E·M·O M·E I·M·P·U·N·E L·A·C·E·S·S·I·T